Diventare mamma - Semplici norme igieniche da osservare in gravidanza

Durante la gravidanza è importante adottare alcune semplici norme igienico-sanitarie al fine di evitare le infezioni dovute ai patogeno Toxoplasma gondi (responsabile della toxoplasmosi) e listeria monocytogenes (responsabile della listeriosi), perchè potenzialmente trasmissibili al feto e responsabili di complicanze talvolta gravi. Per la toxoplasmosi, l'uomo può infettarsi cibandosi di carni di animali infetti oppure venendo a contatto con materiale contaminato dalle feci di un gatto infetto. L'infezione contratta da una donna, prima della gravidanza, porta allo sviluppo di un immunità che la protegge da successivi contagi. Se contratta in gravidanza il rischio di sviluppare una fetopatia è notevolmente aumentato. La listeriosi, invece, si trasmette all'uomo attraverso il contatto con animali infetto o dall'ingestione di alimenti (carne, latte o derivati) provenienti o contaminati (acqua, verdure) da feci di animali infetti. E' pertanto fondamentale seguire alcune semplici regole: -evitare ogni tipo di consumo di carne o pesce crudi o poco cotti; -non consumar salume ed affettati come il prosciutto crudo o la bresaola; -lavare accuratamente la verdura, preferibilmente sfregandola ed utilizzando soluzioni disinfettanti specifiche per gli alimenti; -sbucciare la frutta; -evitare di consumare l'uovo crudo e di assumere cibi la cui preparazione prevede il suo utilizzo; -seguire una buona prassi igienica, lavandosi le mani soprattutto dopo aver maneggiato cibi crudi, aver toccato animali ed aver praticato il giardinaggio;

-preferire formaggi freschi come mozzarella, ricotta, crescenza, evitando formaggi a crosta molle e formaggi erborinati; -mantenere pulito il frigo in modo da evitare contaminazioni (soprattutto nel caso della listeriosi); -bere sempre latte pastorizzato.

Featured Posts
Recent Posts
Archive
Search By Tags
Follow Us
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square