L’ALFABETO DELLA SALUTE. Vitamina A.


La vitamina A, detta anche retinolo, si trova soprattutto nei prodotti di origine naturale (materia grassa del latte e dei suoi derivati, uova e fegato), il suo precursore, il beta-carotene (pro-vitamina A), invece, si trova soprattutto nella frutta e nella verdura (carote, albicocche, meloni, mango, spinaci, foglie verdi d’insalata). A seconda della fascia d’età, l’apporto nutrizionale di vitamina A è di 350-1000 RE (unità di retinolo, corrispondenti a 1 ug di retinolo o 6 ug di beta-carotene), di cui almeno il 60% dovrebbe essere apportato sotto forma di beta-carotene. Recenti indagini hanno dimostrato che un gran numero di individui (35-45% degli individui adulti) riceve apporti di vitamina A inferiori ai due terzi dei valori raccomandati.

La sua carenza provoca problemi nella visione ( nell’adattamento all’oscurità) e nei meccanismi di differenziazione cellulare, manifestandosi con una forte secchezza a livello cutaneo, un deficit nella crescita ed ed una forte predisposizione alle infezioni virali.

Featured Posts
Recent Posts
Archive
Search By Tags
Follow Us
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square